Le scuole di Somma Vesuviana al Giro d’Italia

0
1960

Laura Polise, (Assessore alla Pubblica Istruzione) : “Stiamo lavorando ad una mostra sulla storia del Giro D’Italia, ma anche a concorsi letterari, slogan, striscioni!”.

Salvatore Di Sarno (sindaco di Somma Vesuviana) : “L’immagine dei ciclisti che dal Monte Somma, passando per Pompei, raggiungeranno la Costiera Amalfitana, sarà un’immagine davvero importante per il nostro territorio!”.

 

 “Le scuole di Somma Vesuviana si stanno organizzando per essere parte del Giro D’Italia l’11 Maggio. Stiamo organizzando una serie di incontri al fine di preparare al meglio la partecipazione di Somma Vesuviana.

Gli studenti con i docenti saranno coinvolti non solo nella parte coreografica con preparazione di disegni, striscioni, slogan che richiameranno i temi sociali ma anche culturali con messaggi legati all’importanza del patrimonio culturale di Somma Vesuviana, ma anche parteciperanno a concorsi di scrittura e di poesia. Inoltre stiamo lavorando, sempre con le scuole, alla realizzazione di una mostra dedicata alla storia del Giro D’Italia”. Lo ha affermato Laura Polise, Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Somma Vesuviana.

L’11 Maggio sarà la data cruciale con il coinvolgimento di Somma Vesuviana nell’ambito della sesta tappa del Giro D’Italia.

“Ringraziamo la Gazzetta dello Sport e ringraziamo la Città Metropolitana di Napoli che ha voluto fortemente la tappa con il coinvolgimento del nostro territorio.  I ciclisti andranno dal nostro Monte Somma alla Costiera Amalfitana, passando per Pompei. Questa immagine, in diretta tv – ha dichiarato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana –  per noi sarà fondamentale anche dal punto di vista dello sviluppo di un indotto turistico.

Infatti Somma Vesuviana come testimonieranno le stesse immagini, non è distante dalla Costiera Amalfitana e soprattutto è vicinissima a Pompei, ma è anche vero che proprio il nostro paese è luogo di un sito archeologico davvero meraviglioso quale è la Villa Romana Augustea. Non distante dalla Villa Augustea ci sono le chiese sotterranee con il Complesso Monumentale d Santa Maria del Pozzo. Per l’occasione stiamo lavorando affinché possano esserci tour culturali all’interno dei nostri beni monumentali con l’apertura straordinaria anche del Castello del ‘400 di Lucreazia D’Alagno”.