Home Attualità “La notte dei congiunti”, gli astrofili campani insieme per la rinnovata congiunzione...

“La notte dei congiunti”, gli astrofili campani insieme per la rinnovata congiunzione di Giove e Saturno

CONDIVIDI

Riceviamo dal Gruppo Astrofili Marigliano e pubblichiamo.

Il giorno 21 dicembre 2020 saremo testimoni di un evento singolare: la grande congiunzione di Giove e Saturno. I due pianeti appariranno vicinissimi ad occhio nudo, un evento di grande rarità e fascino considerando che avverrà proprio nel giorno del solstizio d’inverno, durante la notte più lunga dell’anno. In occasione di tale evento molte associazioni locali di amanti delle stelle hanno deciso di congiungersi, proprio come fanno i pianeti, per regalare al pubblico una conferenza online semplice e divertente sui fenomeni astronomici del 21 dicembre e, condizioni meteo permettendo, mandando in streaming l’immagine degli oggetti più interessanti del cielo invernale, tra cui anche la Luna che farà da accompagnatrice ai pianeti durante il solstizio.
Il titolo è “La notte dei congiunti”, titolo che fa riferimento alla congiunzione planetaria ed ironizza sull’attuale condizione di distanziamento sociale dovuta all’emergenza epidemiologica del Covid-19.

“In cielo ed online non ci sono fasce e mascherine ma solo colori” dice Carmen, una delle astrofile organizzanti l’iniziativa. “In un clima di grande incertezza dovuto al Covid è importante per le associazioni del territorio fare rete, per questo l’iniziativa che abbiamo organizzato insieme assume un valore chiave e l’intenzione è quella di replicare eventi del genere in futuro”, aggiunge Biagio, un altro astrofilo tra gli organizzatori.

Per il momento l’evento sarà svolto a distanza: gli organizzatori non si incontreranno di persona, nel rispetto delle vigenti norme anti-contagio, bensì sulle piattaforme online di Facebook e Youtube. L’evento online avrà inizio alle ore 19:30 sulla pagina “La notte dei congiunti”.

L’evento è aperto a tutti e si invitano gli spettatori a mandare nella chat della pagina Facebook le proprie foto scattate ai pianeti in avvicinamento: anche gli scatti da smartphone vanno benissimo. Le foto migliori verranno presentate durante la serata online. L’iniziativa è patrocinata dall’Unione Astrofili Italiani e vi partecipano Associazioni Astrofili Aurunca – Sessa Aurunca, Centro Astronomico Neil Armstrong – Salerno, Gruppo Astrofili Beneventani, Gruppo Astrofili Marigliano ed Unione Astrofili Napoletani.

“Purtroppo noi del GAM, causa Covid, non abbiamo potuto organizzare eventi come quelli degli scorsi anni nel Castello Ducale, ma siamo contenti comunque di aver avuto contatti con le altre associazioni e di essere stati parte attiva nell’organizzazione di questo evento che ci consentirà, anche solo virtualmente, di stare con il naso all’insù e a parlare di questi affascinanti astri”, dichiara Feliciana Sapio del Gruppo Astrofili Marigliano.

Il programma della serata:

Titoli dei talk e protagonisti

“Benvenuto e saluto ai partecipanti” Edgardo Filippone UAN
“Giove e Saturno: vita e miracoli” Paolo Rota CANA
“I satelliti Galileiani” Tommaso Aniello AAA
“Il signore degli anelli: Saturno” Feliciana Sapio GAM
“Lune di Saturno da record” Sebastiano Covone GAM
“Il solstizio nella memoria popolare” Raffaele D’Arco UAN
“Astronomia in remoto” Andrea Tomacelli UAN
“Luci meticolose di Betlemme” Yuri Di Gioia GAB

Telescopi in remoto (meteo permettendo)
Andrea Tomacelli (UAN)
Tommaso Aniello (AAA)

Regia e conduzione
Carmen Perrella (GAB)
Biagio De Simone (CANA)
Andrea Tomacelli (UAN)
Dario Castellano (GAB)