Jack di cuori carta vincente contro lo Spezia: il primo gol è una citazione d’autore

0
227

Ancora una volta lo Spezia conferma di essere un osso durissimo per il Napoli, ma questa volta, a differenza delle ultime due stagioni, gli azzurri hanno avuto la meglio sui liguri. La decide, dopo un match dominato ma allo stesso tempo sofferto, un gol sul finale di Giacomo Raspadori. Nonostante una prestazione non esaltante, con diverse occasioni non finalizzate, è lui l’uomo copertina di questa partita, regalando 3 punti pesantissimi alla squadra di Spalletti e proiettandola momentaneamente in testa alla classifica, in attesa di Atalanta e Milan.

Raspadori è arrivato, sulla carta, prendendo la pesante di un fuoriclasse e un idolo assoluto dei tifosi come Mertens, ma si può tranquillamente considerare anche come un possibile “alter-ego” di Insigne. Infatti i due condividono simili caratteristiche fisiche e tecniche, ed inoltre il giovane attaccante potrebbe essere il prossimo detentore della 10 della Nazionale, togliendola proprio all’ex capitano del Napoli. Andando avanti con i paragoni, il gol di oggi di Raspadori è stato molto simile al primo di Insigne in maglia azzurra, contro il Parma nella stagione 2012/13, all’ultimo anno della gestione Mazzarri: entrambi i tiri sono avvenuti dal lato sinistro dell’area di rigore sotto la curva B, di destro e sul primo palo.

Chiaramente la speranza dei tifosi è che Jack possa raggiungere anche solo la metà delle statistiche di Lorenzo con la maglia azzurra, in quanto significherebbe aver lasciato un segno importante nella storia del club.

IL PRIMO GOL DI INSIGNE

IL PRIMO GOL DI RASPADORI