CONDIVIDI

Si è accasciato al suolo mentre stava raggiungendo l’abitazione della fidanzata: un malore improvviso, forse dovuto ad un infarto. Tutta Ottaviano piange la morte di Michele Capasso, 37 anni, che ha perso la vita a Milano, dove risiedeva e lavorava. Il giovane, manager in un’azienda del capoluogo lombardo, era il cugino del sindaco Luca Capasso, figlio dello zio Gino. Il decesso è avvenuto ieri sera: Michele aveva appena parcheggiato l’automobile e si stava recando dalla fidanzata, quando è caduto. Nonostante i tentativi di soccorso non si è più ripreso. La famiglia ha ora raggiunto Milano, dove è andato anche il primo cittadino: il trasferimento della salma a Ottaviano, ora in ospedale a Milano, avverrà nelle prossime ore. Intanto ad Ottaviano in tanti si stanno stringendo intorno ai familiari del giovane: molti i messaggi di cordoglio e solidarietà indirizzati alla famiglia Capasso