Il vescovo di Nola accanto al sindaco dopo l’attentato: “Mettiamo cuore al servizio della città”

0
431

NOLA. Il vescovo di Nola, Francesco Marino, condanna «l’atto vile e criminale compiuto contro il sindaco di Nola, Carlo Buonauro, e la sua famiglia. Quanto accaduto – sottolinea il vescovo – aggiunge nuovo dolore a quello generato dalla sparatoria avvenuta a Sant’Anastasia».

Le parole del vescovo Marino
«L’atto vile e criminale compiuto contro il sindaco di Nola, Carlo Buonauro, e la sua famiglia è un attacco alla vita democratica dell’intera Città. Quanto accaduto aggiunge nuovo dolore a quello generato dalla sparatoria avvenuta a Sant’Anastasia.

Giunga al sindaco Buonauro, al Consiglio comunale e alla Città tutta il mio incoraggiamento a continuare a lavorare per il bene comune senza lasciarsi intimidire da chi pretende di dettare le sue leggi sul territorio, pretende di sostituirsi allo Stato nell’opera di governo.

Ogni sindaco del territorio diocesano si senta accompagnato dal vescovo e dalla Chiesa di Nola. A tutti assicuro la mia preghiera, il Signore dia a ciascuno il coraggio di mettere cuore e mani a servizio della città con lo stesso sentimento di carità che ha animato il nostro amato santo vescovo Paolino. + Francesco Marino»