I talenti del Vesuviano: chi è Mandrazo, giovane producer di Somma Vesuviana

0
3227

Dalle quattro mura della sua cameretta fino ad arrivare a collaborare con label internazionali: lui è Mandrazo, un giovane artista del vesuviano con una passione immensa per la musica.

Classe 2002, anni 19, originario di Somma Vesuviana, Ciro Cuccaro (in arte Mandrazo) è un giovane talento della provincia con la passione per le leggi e per la musica. Studia Giurisprudenza e contemporaneamente produce musica in quello che è ormai diventato un vero e proprio studio, la sua cameretta: “È partito tutto da queste quattro mura che sono il mio posto sicuro, quasi per caso. Stavo ascoltando Martin Garrix, che è tra le mie fonti di ispirazione maggiori e per sbaglio ho cliccato un link che mi ha aperto al mondo della produzione musicale – afferma quasi ridendo Ciro – da lì non ho più smesso.”

Mandrazo è un musicista, prima di essere un produttore, ha suonato il pianoforte per anni e ha imparato a suonare la chitarra, sottolineando il valore e l’importanza che ha avuto lo studio della musica fin da quando era un bambino. Ha poi iniziato a creare la sua di musica, condividendola sulle varie piattaforme e arrivando a collaborare con la casa discografica NCS, la label elettronica maggiore al mondo. Ad oggi il giovane di Somma conta con più di 30 milioni di streaming nel mondo tra le varie piattaforme tra cui Spotify, su cui ha totalizzato 10 milioni di ascolti totali circa 220 mila ascoltatori mensili. Numeri di un certo livello che sembrano quasi fasulli e invece sono reali, e si spiegano facilmente se si ascoltano le varie canzoni uscite nel 2021, tra cui “All over” e “Nobody’s Home”.

Sono contento dei numeri di ascolti che ho totalizzato e non vedo l’ora che esca il nuovo EP il 21 gennaio ma quello che conta per me è fare quello che mi piace di più al mondo e che mi fa stare bene, se poi arrivano anche grandi risultati ben venga, altrimenti continuerò ugualmente a restare nella mia cameretta a creare musica e divertirmi.

I piani per il futuro di Ciro/Mandrazo sono semplici: università e musica in contemporanea perché “una non esclude l’altra, anche se a volte non è facile farle andare di pari passo” ma con l’impegno, la dedizione e il duro lavoro si può. Ciro, con il costante supporto della famiglia, degli amici e della fidanzata, che sono anche tra le fonti di ispirazione per la sua musica, è riuscito fin ora ad ottenere dei risultati fenomenali grazie proprio alla passione e al talento innato per la musica.

Come tanti giovani della sua età ha un sogno nel cassetto, diventare un produttore e riuscire a trasformare una passione nel lavoro per la vita. Certo, non sarà facile, ma quando lo è? E Ciro lo sa bene che per vedere dei risultati concreti non basta produrre qualcosa ogni tanto, serve costanza e serietà, due qualità che nonostante la giovane età non sembrano mancargli e che potranno sicuramente aiutarlo nel coronamento del suo sogno nel cassetto.