fbpx
venerdì, Luglio 1, 2022

Francesca Alotta e Franco Fasano insieme a teatro per raccontare trent’anni di musica e parole

Sabato 2 alle ore 21.00 e domenica 3 aprile alle ore 17.00 presso il Teatro degli Eroi, via G. Savonarola 36m – Roma, andrà in scena, per soli due giorni, lo spettacolo teatrale “2 Pezzi da Novanta 2” con Francesca Alotta e Franco Fasano.

 

 

2 Pezzi da Novanta 2” è nato per festeggiare due voci che, esattamente trent’anni fa, hanno calcato lo stesso palco, quello del Teatro Ariston di Sanremo, in occasione della quarantaduesima edizione del Festival di Sanremo: Francesca Alotta vincendolo nelle “Novità” (in coppia con Aleandro Baldi) con la famosa “Non amarmi” e Franco Fasano (in duetto con Flavia Fortunato) con “Per niente al mondo” (al settimo posto nella categoria “Campioni”).

Dichiara Fasano: “Sono sempre stato colpito dalla vocalità mediterranea di Francesca ma “il graffio” con il quale oggi interpreta le sue canzoni mi ha conquistato ancora di più. L’idea di raccontarsi e cantare insieme nasce grazie alla sua straordinaria interpretazione di Mia Martini nella recente edizione di “Tale e Quale Show”. Dal 2005 mi occupo della direzione artistica del Premio Mia Martini che si svolge a Bagnara Calabra dove abbiamo premiato con una menzione speciale Francesca Alotta per aver saputo, con la sua performance, calarsi spiritualmente nel mondo di Mimì”.

Francesca, commossa replica: “Sono felice e onorata di poter condividere dopo tanti anni il palcoscenico con un grande cantautore dall’anima bella”. E aggiunge: “Chissà se è stata proprio Mimì a farci ritrovare! Una cosa è certa: se non ci faremo cogliere (troppo) dall’emozione abbiamo una rivelazione da fare che abbiamo scoperto proprio durante le prove”.

Due ore di aneddoti, canzoni e filmati per rivivere quasi trent’anni della nostra storia a partire dagli anni ’70. Rigorosamente live, grazie alle chitarre di Paolo Rainaldi, alle percussioni di Piero Fortezza e naturalmente il pianoforte di Franco Fasano.

Pier Luigi Nicoletti, direttore artistico del Teatro degli Eroi, è fortemente convinto che “questo rewind di emozioni” sarà solo l’inizio di una nuova avventura per Francesca e Franco. Conclude: “… le loro canzoni sono il tappeto musicale della nostra vita”.

Ultime notizie
Notizie correate