CONDIVIDI

Il magistrato Nunzio Fragliasso è stato stamattina all’interno di cava Fiengo ad Ercolano per rendersi conto di persona del reale stato dell’arte di quella che si delinea come una nuova emergenza ecologica all’ombra del Vesuvio.

Ormai era nell’aria, nell’aria come il fumo e la polvere che ti secca e brucia la gola in questa cava dismessa; anche cava Fiengo, gigantesca concavità sita a monte di via Novelle Castelluccio, come da tempo sospettavamo, entra nel novero delle discariche vesuviane. Stamane verso le 10.00 il giudice Nunzio Fragliasso già attivo in indagini di tipo ambientale ha fatto un sopralluogo all’interno del sito rimanendo sconcertato da quanto ha visto e costatando di persona la presenza di una vera e propria discarica a cielo aperto e lamentando la carenza di fondi necessari per bonificare l’area.

Vi rimandiamo a breve ad un articolo di approfondimento sul caso.