CONDIVIDI

Non si fermano le attività di contribuito al benessere delle comunità in questa fase di emergenza: come sempre in prima linea i Carabinieri, impegnati ad agevolare la didattica a distanza degli studenti costretti a casa.

Le forze dell’ordine della Stazione di Cimitile hanno provveduto alla consegna di 9 tablet devoluti in comodato d’uso dall’Istituto Comprensivo “Fratelli Mercogliano-Guadagni” agli studenti che ne erano sprovvisti, residenti nei Comuni di Tufino, Cimiziano e Camposano.

La Preside del Liceo, prof.ssa Pasqualina Nappi, si è rivolta all’Arma dei Carabinieri per superare le difficoltà imposte dalle misure restrittive in atto e ha espresso il proprio ringraziamento per la disponibilità e il prezioso intervento degli agenti, che consentirà agli studenti la continuità didattica, assicurando con maggiore efficacia le lezioni a distanza.

Inoltre, anche i Carabinieri di Giugliano Campania e Qualiano hanno provveduto a consegnare 36 tablet agli studenti delle due città: l’istituto superiore “Don Minzoni” di Giugliano e le scuole elementari e medie “Rione Principe” di Qualiano. L’iniziativa ha consentito di raggiungere le famiglie degli studenti più bisognosi e consegnare loro i dispositivi informatici oggi indispensabili, data la sospensione didattica tutt’ora in corso.