CONDIVIDI

E’ andata in onda su TLA, canale 93 del digitale terrestre, la prima puntata di “Donne Nel Pallone”, trasmissione ideata e condotta dalla giornalista Sonia Sodano. Sono Intervenuti l’ex portiere del Napoli, Gennaro Iezzo, la giornalista de Il Mattino, Emanuela Belcuore, il direttore di Rtn Tv e AreaNapoli.it, Francesco Manno e la cantautrice D’Aria Beat.

“Sportiello e Gollini sono due ottimi portieri, ma il Napoli non deve dimenticarsi di Sepe.”, ha dichiarato Gennaro Iezzo ai microfoni di Donne Nel Pallone in onda tutti i martedì su TLA. “Comunque per l’anno prossimo Reina sarà una certezza, forse il Napoli dovrebbe pensare di prendere un secondo portiere d’esperienza e far crescere Sepe in una squadra dove ha il posto garantito.” ha aggiunto l’ex portiere del Napoli e sul mister ha detto: “Sarri? Non è integralista. Con il modulo difficilmente si cambiano le partite, si può cambiare modulo anche mantenendo gli stessi giocatori in campo. Il Napoli quest’anno non ha avuto riserve affidabili, per Sarri c’è stata poca scelta”. Oltre ai commenti dell’ex azzurro, in studio non sono mancati ospiti d’eccezione. La prima puntata della trasmissione “Donne Nel Pallone” ideata e condotta dalla giornalista Sonia Sodano, supportata dal commento tecnico dell’opinionista fisso, il giornalista Daniele Naddei, ha visto la presenza del direttore di Rtn Tv e AreaNapoli.it, Francesco Manno, della giornalista de Il Mattino, Emanuela Belcuore e della cantautrice D’Aria Beat. Durante la trasmissione si è parlato della bella stagione del Napoli di Sarri e del calcio femminile, ma soprattutto si è dato il via all’esperimento sociale in diretta tv. Il format “Donne Nel Pallone”, infatti, nasce in seguito alla frase di Mihajlovic: “Le donne non parlino di calcio”. La domanda a cui si cercherà riposta in ogni puntata sarà: “qual è il rapporto che le donne hanno col calcio?”. Lo scopo è capire come il mondo femminile vive in relazione a questo sport. Nella prima puntata, gli uomini hanno dato alle donne presenti in trasmissione un 5 e mezzo. Il direttore Manno ha dichiarato: “Quello che vedono le donne spesso è invisibile agli occhi di uomo, perchè loro vedono e sento col cuore e si emozionano. Sì, alle donne che parlano di calcio.” La prima puntata si è conclusa con un omaggio a tutte le donna , grazie alla straordinaria voce di D’Aria Beat, che ha cantato il suo brano dal titolo “Mi ricordo di te”, arrivato terzo al premio nazionale “Donne D’Autore”.