Donna rapinata e violentata alla stazione dei bus da quattro uomini

0
956

Continuano gli aepisodi di violenza sessuale ai danni delle donne. Una donna di 41 anni, originaria della Puglia, è stata aggredita, rapinata e violentata alla stazione dei bus a Napoli.

La 41enne era in città in cerca di lavoro e, come riporta Cronachedi, dopo aver consumato la cena a Garibaldi si è recata alla stazione dei bus.

È proprio lì che si è consumato lo scempio: è stata accerchiata da quattro uomini e colpita con un oggetto contundente per poi venire trascinata in un furgoncino dove sarebbe avvenuta la violenza sessuale. A raccontare questi dettagli è stata proprio la 41enne che, dopo essere stata violentata e derubata di soldi, un orologio e due collane, è stata abbaondata sul ciglio della strada in stato confusionale.

Trasportata all’ospedale Cardarelli di Napoli, sono accorse le forze dell’ordine che hanno ascoltato la storia della donna ed ora stanno procedendo con l’acquisizione delle immagini delle telecamere poste sul luogo per confermare la dinamica dell’aggressione procedere con il riconoscimento di una targa per risalire ai colpevoli.