Dipendente comunale muore a 40 anni, Poggiomarino sotto choc

0
4637

Poggiomarino in lutto per la morte di Cristina Moja, giovane dipendente comunale.

La donna aveva solo 40 anni ed era ben nota nel comune di Poggiomarino presso il quale lavorava. Descritta da tutti come “un raggio di sole”, Cristina lascia il marito e due figli. Tantissime persone si sono strette attorno al dolore di familiari e amici della donna e, anche solo con una breve frase sui social, hanno voluto ricordare l’eterno sorriso della giovane mamma che portava allegria ovunque andasse. Una perdita certamente prematura che ha sconvolto Poggiomarino la quale ora si stringe in lutto attorno a chi era vicino a Cristina.

Anche il sindaco, Maurizio Falanga, con un post su Facebook ha ricordato l’operato di Cristina che per anni ha lavorato presso il comune e ha mostrato la vicinanza di tutta l’amministrazione comunale, dei suoi colleghi e dell’intera città di Poggiomarino alla famiglia della giovane.