Cimitile, Massimo Scala annuncia la candidatura a sindaco con la lista “Coraggio Cimitile!”

0
941

Riceviamo e pubblichiamo

  

Cimitile – “Arriva un momento nella vita in cui l’ impegno politico diventa un dovere morale per assicurare un futuro migliore ai nostri figli”. Con questa motivazione profonda, Massimo Scala, ufficializza la propria candidatura a sindaco di Cimitile.

40 anni, avvocato, esperto di formazione e previdenza, imprenditore con una rete di patronati, cresciuta in maniera significativa negli ultimi anni. Sposato con due figli, Scala “scende in campo” per le prossime elezioni amministrative del 14 e 15 maggio.

Da sempre legato alle proprie radici e tradizioni, valori che sta trasmettendo ai propri figli, nel momento di maggiore maturità e crescita professionale, “ritorna” alla politica con “spirito di servizio e per un atto d’amore verso la propria comunità”.

Negli anni scorsi, infatti, Scala ha già rivestito incarichi istituzionali, in particolare tra il 2010 ed il 2015 è stato assessore alle Politiche sociali del Comune di Cimitile, mentre tra il 2015 ed il 2017 è stato addirittura vicesindaco della “città delle Basiliche”. Esperienze pregresse che rappresentano – insieme alla crescita imprenditoriale che in questi anni lo ha portato spesso in giro per l’Italia e per il mondo – una dote significativa anche per questa nuova sfida.

La motivazione più forte che mi ha spinto a condividere le sollecitazioni di tanti amici per un progetto politico che abbia una visione ed una speranza – afferma Massimo Scala– è il legame viscerale che ho con la mia terra che mi ha portato a rimanere sempre qui, nonostante le molteplici proposte a radicarmi altrove. Accanto a questo c’è anche e soprattutto il bisogno di assicurare ai nostri figli un futuro nella nostra comunità. Andare via dai nostri luoghi deve essere una scelta di vita non un’ impietosa necessità. Ed è per questo che tutti noi siamo chiamati a lavorare per garantire – anche nel nostro territorio – quelle opportunità minime di autodeterminazione che possano essere alla portata di tutti”.

Già pronta, per buona parte, la lista che progressivamente sarà resa nota prima della presentazione ufficiale dei candidati. Una squadra giovane e motivata, racchiusa in un nome che è già tutto un programma “Coraggio Cimitile!”

“Per cambiare le cose bisogna metterci il cuore, metterci coraggio. – prosegue Scala. – Il momento elettorale è un passaggio democratico che vivremo intensamente nel pieno rispetto di tutti, ma concentrati solo su noi stessi e sulle nostre proposte. Non ci interessa il passato né ci appassionano le liste tra buoni e cattivi: guardiamo avanti. Al centro del nostro impegno ci saranno solo il cuore e la competenza, anche attingendo a professionalità esterne perché vogliamo una nostra proposta politica di alto profilo. Penseremo a Cimitile come una start-up da avviare affinché diventi più funzionale e a misura di cittadino. La nostra preoccupazione, sin da ora, è una squadra che non solo vinca, ma sia capace di governare in maniera efficace e stabile. Parole d’ordine: zero polemiche! Ad eventuali provocazioni, risponderemo sempre e solo con un sorriso”.

Nei prossimi giorni si partirà già con un fitto calendario di iniziative per la conoscenza dei candidati e del programma.