Casoria: Jacopo Russo conquista il gradino più alto del podio nel mondiale di kick boxing in Galles

0
620
Casoria: Jacopo Russo conquista il gradino più alto del podio nel mondiale di kick boxing in Galles

Un sogno che diventa realtà. A soli undici anni Jacopo Russo ha vinto il Campionato di kick boxing che si è disputato in Galles dal 1 al 4 novembre. Il giovanissimo atleta, originario di Casoria, ha portato in alto il nome della sua città e della Regione Campania, vincendo non una, ma ben due medaglie: Jacopo, infatti, si è classificato secondo nel mondiale di Point Fighting e ha conquistato l’oro nella sua categoria dell’altra disciplina da lui amata e praticata, il Karate.

Jacopo è stato l’unico atleta campano a partecipare alla competizione internazionale. Ha cominciato ad allenarsi nella kick boxing e nel Karate all’età di appena sei anni e da allora non ha più smesso, arrivando a qualificarsi ai campionati mondiali. Jacopo è ancora molto giovane, eppure ha saputo già dare prova di grande passione per lo sport, nonché di grande tenacia e caparbietà. Infatti, un mese prima della partenza per la Scozia, il giovane atleta ha subito un infortunio alla mano sinistra che non gli avrebbe permesso di gareggiare. Nonostante ciò, Jacopo ha proseguito gli allenamenti e ha realizzato il suo sogno, ottenendo la vittoria.

Tanta la felicità e la soddisfazione per questo meraviglioso risultato anche nelle parole di Pietro Russo, papà nonché allenatore di Jacopo. Quest’ultimo ha ricevuto un caloroso incoraggiamento e supporto anche dal sindaco di Casoria, Raffaele Bene, e dal Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il quale, lo scorso agosto, ha ricevuto il piccolo insieme all’assessore Lucia Fortini.

Inoltre, Pietro Russo ha voluto ringraziare gli sponsor e tutti coloro che hanno reso possibile la partecipazione di Jacopo ai campionati mondiali in Galles: MIASUITE, PAONE TRAVEL, DENKI SERVICE, GINO MARZANO FOTOGRAFO, QUIK PA, CELENTANO & MONACO PIZZERIA.