Casalnuovo, Katia Iorio (Forza Italia) si dimette da presidente del consiglio comunale

0
930
Katia Iorio
Katia Iorio

L’esponente del partito di Berlusconi potrebbe ricoprire la carica di assessore       

 

Katia Iorio, 51 anni, architetto e insegnante del vicino liceo Cantone, a Pomigliano, si è dimessa da presidente del consiglio comunale di Casalnuovo. L’esponente di Forza Italia, che sostiene il sindaco Massimo Pelliccia, ha annunciato le sue dimissioni il 27 settembre scorso con una lettera estremamente breve, un rigo e mezzo attraverso cui Iorio spiega di essere stata spinta verso questa scelta da “motivi personali”. Intanto però serpeggiano voci di corridoio secondo cui l’ormai ex presidente dell’assemblea cittadina potrebbe essere chiamata dal sindaco Massimo Pelliccia per un incarico da assessore. Sempre in base alle stesse indiscrezioni, Iorio potrebbe prendere il posto dell’assessore alla pubblica istruzione Simona Visone.

 

Katia Iorio è un esponente di lunga data di Forza Italia nel territorio. Per diversi anni è stata coordinatrice cittadina del partito di Berlusconi e molto vicina ai Cesaro, la famiglia di politici e imprenditori di Sant’Antimo. Moglie del costruttore e proprietario del cinema-teatro Magic Vision, Camillo De Luca, la politica azzurra, che dal 2017 alla primavera di quest’anno era stata anche consigliere della Città Metropolitana, resta per il momento consigliere comunale del gruppo consiliare di Forza Italia composto ora da due consiglieri, cioè dalla stessa Iorio e da Ciro Vinaccia, un giovane neolaureato. A Casalnuovo il gruppo di Forza Italia ha perso di recente, da alcuni mesi, il consigliere Luigi Piscopo, passato al gruppo misto.

 

Con l’abbandono della carica di presidente del consiglio, Katia Iorio perde un punto nevralgico del suo potere politico in città. Tempo fa da queste parti la Iorio era indicata come una possibile candidata alla carica di sindaco nell’ambito della futura corsa alla successione di Pelliccia, che dall’estate del 2025, avendo esaurito i due mandati, non potrà più essere sindaco di Casalnuovo almeno per il mandato dal 2025 al 2030. Per Pelliccia, esponente provinciale di punta di Forza Italia e consigliere metropolitano in carica, già si profila un futuro alla Regione Campania.