Caos voto a Napoli: in bilico due liste di Maresca e un candidato sindaco. Un altro si ritira

Sette "sicuri" in corsa per la fascia tricolore

0
9

 

NAPOLI –  Sono sette i candidati sindaco finora confermati alle comunali di Napoli. Si tratta di Gaetano Manfredi (Pd e M5s più civiche), Catello Maresca (centrodestra, più civiche), Alessandra Clemente (area de Magistris, Prc, Potere al Popolo), Antonio Bassolino (Azione, civiche), Matteo Brambilla (dissidenti M5S), Giovanni Moscarella (“Movimento 3V”, area no vax e no Green pass), Rossella Solombrino (“Equità Territoriale”). Ha annunciato il ritiro l’editore meridionalista Gina Giammarino. Da confermare il ritiro del candidato di “Rinascita napoletana”.

Due liste di Maresca a rischio

È ancora incerto il numero di liste presentate a sostegno del candidato del centrodestra Catello Maresca . Sono al vaglio dell’ ufficio elettorale del Comune-secondo quanto si è appreso- le due civiche “Maresca sindaco” e “Catello Maresca”.

 

Il numero delle liste a sostegno del pm in aspettativa potrebbe variare tra 9 ed 11. All’ufficio elettorale del Comune di Napoli, nel quartiere Soccavo, si esamina la documentazione che accompagna le liste, dopo la ressa e la tensione degli ultimi minuti, tra contestazioni e polemiche.

 

Verifiche su 5 liste

Cinque liste per il Consiglio comunale di Napoli, attendono ancora di presentare la documentazione all’ Ufficio elettorale. Lo ha reso noto la segreteria generale del Comune Sono 57 le liste presentate tra Consiglio comunale e Municipalità, con un boom di candidati, che sono un migliaio . Tre liste, due civiche per Catello Maresca, e “Prima Napoli” ,della Lega, presentano delle criticità. In un caso, quello della Lega, mancherebbe la vidimazione delle firme di appoggio dopo l’immissione, avvenuta all’ ultimo momento, dei candidati di Pietro Diodato, protagonista di una rottura nella notte con Fdi e di uno scontro con Il consigliere regionale Marco Nonno.