CONDIVIDI
a dx cancelleri e a sx del mastro
a dx cancelleri e a sx del mastro

Prosegue l’abbraccio del governo alla città di Pomigliano. Qui domenica sera e ieri mattina si sono avvicendati due importanti esponenti dell’esecutivo diretto da Giuseppe Conte e cioè Giancarlo Cancelleri, viceministro alle Infrastrutture e Trasporti, e Vincenzo Spadafora, ministro allo Sport e alle Politiche Giovanili. Entrambi hanno annunciato provvedimenti per il territorio. Il viceministro alle Infrastrutture ha detto che a Pomigliano “si potrà realizzare un secondo svincolo dell’autostrada Napoli-Bari in una delle zone più periferiche di via Nazionale delle Puglie, al confine con Casalnuovo”. “Ho già contattato la Società Autostrade – ha detto Cancelleri – destineremo i fondi e cantierizzeremo il progetto quando giungerà la richiesta ufficiale dal Comune”. Accanto a Cancelleri c’era il candidato sindaco Gianluca Del Mastro, che ha chiesto di migliorare le condizioni delle periferie di Pomigliano. “Sarà possibile utilizzare i fondi del ministero delle Infrastrutture per le periferie” – ha spiegato il viceministro – “un problema è che gli enti locali spesso non li utilizzano”. Ieri si è poi presentato a Pomigliano, per la seconda volta, Vincenzo Spadafora. Il ministro allo sport ha visitato diverse associazioni sportive della zona, Fitness Tribe, Iron Boxe, Accademia di Danza e Spettacolo e ASD calcio. “Voglio ribadire la vicinanza del governo – ha detto Spadafora – attraverso un’interlocuzione diretta con le associazioni della zona, che intendano partecipare ai bandi per la riqualificazione, sarà possibile sviluppare questo settore”. Per stasera a Pomigliano è atteso, alle 18, il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano. Giovedi sono invece attesi il ministro degli esteri Luigi Di Maio e quello dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, per un incontro con gli imprenditori della zona.