Beccato al casello di Nola con un chilo di cocaina in auto

0
759

NOLA – La Polizia di Stato di Caserta ha arrestato un uomo di anni 52, di origini albanesi, residente nel comune di San Cipriano d’Aversa, poiché colto nella flagranza del delitto di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, gli investigatori della Squadra Mobile, nell’ambito di predisposti servizi per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, effettuavano una mirata attività di osservazione nei confronti di un’autovettura che destava l’attenzione a causa d alcuni spostamenti sospetti. Dopo aver pedinato la vettura, gli operatori fermavano l’uomo alla guida e procedevano al controllo nei pressi del casello autostradale di Nola.

La perquisizione dell’autovettura consentiva di rinvenire oltre un kilogrammo di cocaina, nascosta all’interno di un cartone per detersivi che il soggetto trasportava nel cofano posteriore.

Gli agenti della Squadra Mobile, con il supporto di unità cinofile della Questura di Napoli, estendevano l’attività di controllo anche all’abitazione del soggetto, rinvenendo un bilancino elettronico di precisione e due macchine per il sottovuoto utili per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Inoltre, i poliziotti rinvenivano e sequestravano la somma di sessantamila Euro, ritenuta provento dell’attività delittuosa, nonché una macchinetta “contabanconote”.

Terminati gli atti di rito, l’uomo veniva associato alla Casa Circondariale di Napoli–Poggioreale a disposizione della competente A.G.