Autore dello sversamento abusivo stanato a Casoria grazie ad una ricetta medica

0
303

CASORIA. È costata cara ad un cittadino di Casoria la “leggerezza” di gettare una ricetta medica insieme ai tanti rifiuti che ha abbandonato in via Fosso del Torricchio, strada periferica a due passi dalla Circumvallazione Esterna.

Le Guardie Ambientali del Comune di Casoria si sono recate, infatti, sul posto dopo lo sversamento abusivo alla ricerca di elementi utili all’identificazione dell’autore. In assenza di filmati, gli operatori hanno proceduto con un sistema classico, ma di certo non meno meticoloso. Sono state aperte, infatti, le buste che il responsabile aveva accatastato al margine della strada ed in una di esse c’era la famosa ricetta medica che ha portato alla sua immediata identificazione.

L’uomo è stato dunque identificato ed è scattata l’inevitabile multa. Si tratta dell’ennesima sanzione scattata in questo periodo di grande lavoro su questo fronte per le Guardie Ambientali e per gli agenti, con la regia dell’assessore all’Ambiente Marianna Riccardi.

“Chi inquina deve capire che a Casoria, prima o poi, si viene individuati e multati. Fermeremo gli sversamenti abusivi con ogni mezzo, sia tecnologico che tradizionale” ha dichiarato il sindaco Raffaele Bene.

 

“In queste settimane stiamo concentrando il massimo degli sforzi sia sul decoro urbano che sulla lotta ai reati ambientali. Voglio complimentarmi con tutti coloro che si stanno impegnando su questo fronte per i risultati già ottenuti, ma la strada da fare resta lunga” ha evidenziato l’assessore al ramo Marianna Riccardi.