CONDIVIDI

Nei giorni in cui la Diocesi di Nola riflette e invita a riflettere sulla cosiddetta Terra dei fuochi e sul rispetto dell’ambiente, Terra Nostra coglie l’occasione per ribadire che dall’emergenza ambientale si esce tutti insieme, istituzioni, cittadini e associazioni: la nostra non può e non deve essere solo e sempre Terra dei fuochi perché è la nostra Terra, è ricca di risorse, è un patrimonio di tutti e dobbiamo riappropriarcene”. Così Vincenzo Salvati, vicesindaco di Brusciano ed esponente di Terra Nostra interviene nel dibattito riguardante l’ambiente e la cosiddetta Terra dei Fuochi.
Aggiunge Salvati: “Al di là delle indagini e dei controlli, ci vuole un patto civico per far risorgere questo territorio”.