Aeroporto di Capodichino: un luglio da record

0
454
Aeroporto di Capodichino: un luglio da record

L’Aeroporto Internazionale di Napoli Capodichino è il primo aeroporto del Sud d’Italia e il quinto scalo nazionale dopo Roma-Fiumicino, Milano-Malpensa, Bergamo e Venezia. La sua posizione strategica rende l’aeroporto di Napoli uno scalo molto frequentato da molti viaggiatori, campani e non solo.

Aeroporto di Capodichino: i numeri

L’Aeroporto di Capodichino sembra vivere un’estate 2022 particolarmente fortunata. A luglio, infatti, sono stati registrati 1milione 272mila800 passeggeri in transito presso lo scalo partenopeo. Un nuovo record raggiunto dopo quello di 86mila passeggeri nell’agosto 2019.

In effetti, a stupire è proprio il numero registrato a livello internazionale: 906mila400. A livello nazionale, invece, si è sui 366mila400 passeggeri. Cifre notevoli che si aggiungono ad un altro record, sempre nel mese di luglio. In un solo giorno si è raggiunto il numero di 45mila959 presenze all’interno dell’aeroporto.

Già nei mesi di aprile, maggio e giugno, l’Aeroporto di Capodichino è stato l’aeroporto europeo con la maggiore crescita in assoluto. Infatti, rispetto al 2019, l’aeroporto si è posto nella categoria 10-25milioni di passeggeri all’anno. Migliorata anche la connettività: ora sono 108 le destinazioni raggiungibili con volo diretto da Napoli, due in più rispetto al 2019.

Soddisfatto anche Roberto Barbieri, Amministratore Delegato di GESAC: “Uno straordinario risultato ottenuto grazie allo spirito di squadra e ai sacrifici fatti da tutti i lavoratori aeroportuali durante i due durissimi anni della pandemia”.

Con l’inizio di agosto e delle vacanze estive, il numero di passeggeri è sicuramente destinato a salire. Queste cifre fanno sperare in una definitiva ripresa, dopo due anni di pandemia e restrizioni. In risalita anche i numeri registrati in tutto il settore turistico campano.  Nelle mete turistiche più importanti in Campania, a risalire sono le presenze di turisti stranieri.

(fonte foto rete internet)