Acerra verso consiglio straordinario su emergenza sicurezza. Allarme clan su fondi Pnrr

0
670

Acerra. Stamattina è pervenuta la richiesta riunione dei capigruppo consiliari per calendarizzare una seduta di Consiglio comunale sulla sicurezza dopo i fatti di cronaca e di criminalità degli ultimi giorni.

“Abbiamo ribadito la richiesta che sia una riunione aperta, perchè aperta deve essere la seduta di Consiglio comunale – dichiarano i consiglieri di opposizione – e ci siamo resi disponibili anche allo slittamento dei termini di legge (20 giorni dalla richiesta) pur di arrivare ad un momento unitario di città”

“Pochi giorni fa si è ricordata la figura di Mons. Riboldi, cittadino onorario della nostra città, e la migliore memoria che dobbiamo avere è la pratica concreta del suo esempio. L’unità della città è decisiva in una fase nella quale i soldi del PNRR fanno gola a tanti – dichiara Andrea Piatto – e dobbiamo alzare il muro con partecipazione democratica e trasparenza”.