Acerra e Alice diventano materia di studio all’Università: il “caso luminarie”

0
2053

 

ACERRA – Sono diventate un caso degno di uno studio universitario le luminarie installate in città durante le ultime festività natalizie e dedicate alla storia di “Alice nel Paese delle Meraviglie”. Il merito va alla studentessa di Caivano Maria Luisa Severino che frequenta la Facoltà di Architettura presso l’Università degli Studi Federico II di Napoli.

Nelle scorse settimane l’aspirante professionista ha avviato i contatti con il presidente del consiglio comunale Andrea Piatto per portare avanti un lavoro proprio sulle installazioni, considerate tra le più suggestive e innovative dell’intera Campania.

“Il lavoro va avanti e presto consegnerò il materiale all’Università e a quel punto non vedo l’ora di renderlo pubblico” ha dichiarato Maria Luisa in un video pubblicato sulla pagina ufficiale della presidenza del Consiglio. “Alice è l’emblema di quello che Acerra rappresenta per me ed è un lavoro molto affascinante quello che sto portando a termine. Per questo ci tengo a ringraziare lei, in quanto presidente del consiglio, la città di Acerra e gli acerrani per la disponibilità e la gentilezza mostrata nei miei confronti”.

“Auguro buon lavoro a Maria Luisa che ha recepito perfettamente quanto iniziative del genere possano mutare la percezione della nostra città soprattutto all’esterno. Giovani come lei, volenterosi e brillanti, ci danno ancora più forza per allestire opere e progetti importanti per la comunità” ha risposto Piatto.