fbpx
domenica, Luglio 3, 2022

E infine i conti tornano: alla prova del Certamen di Matematica al Liceo Mercalli

Array

Venerdì 4 aprile alle ore 8.00 gli allievi di ben 18 scuole napoletane, campane e laziali si sono dati appuntamento presso la storica sede napoletana del liceo di Via Andrea d’Isernia per sfidarsi in una tenzone matematica di grande rilievo.FOTOGALLERY

Giunto ormai alla IV Edizione, il Certamen di Matematica “R.Caccioppoli”, dell’Istituto Giuseppe Mercalli di Napoli, è divenuto un evento culturale di ampio spessore grazie alla preziosa partecipazione dell’Università agli studi di Napoli, della Mathesis, delll’U.S.R. , della Regione, della Provincia e del Rotary Club Napoli Est, sponsor della manifestazione.
Venerdì 4 aprile alle ore 8.00 i giovani allievi di ben 18 scuole napoletane, campane e laziali si sono dati appuntamento presso la storica sede napoletana del liceo di Via Andrea d’Isernia per sfidarsi in una tenzone matematica di grande rilievo che assume, di anno in anno, sfaccettature sempre più ampie sia sotto il profilo formativo che orientativo delle scienze matematiche.

Presenti all’appello i licei Alberti, Caccioppoli, Calamandrei, Caro, Cuoco-Campanella, Galilei, Labriola, Mercalli, Sbordone, Vittorini di Napoli; Galilei di Mondragone, Giannone di Caiazzo, Nobel di Torre del Greco, Nomentano e Pasteur di Roma, Pascal di Pompei, Severi di Castellammare, Urbani di San Giorgio a Cremano.

In numero crescente, rispetto alle edizioni precedenti, la presenza femminile tra i partecipanti.
La commissione organizzatrice, presieduta dal D.S. del Liceo “G. Mercalli”, dott.ssa. Luisa Peluso
e composta dalla prof.ssa Olimpia Mollo, referente del progetto e responsabile documentazione,
e dai docenti proff. Angela Pierucci, Francesco Scuotto, Antonio Gasparo Rippa e Marina Ruggiero, organizzatrice della visita guidata dei docenti ospiti, ha reso possibile questa giornata che, come ha evidenziato il Direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Diego Buchè, costituisce un fiore all’occhiello della nostra città.

Alla buona riuscita dell’evento contribuisce anche l’immancabile contributo del prof. Pasquale Cava che, come sempre, ha curato in ogni particolare l’organizzazione del Certamen.
Durante la prova il prof. Aniello Buonocore, professore di Probabilità e Statistica Matematica dell’Università degli Studi di Napoli, i dottori Ferdinando Farroni e Luigi D’Onofrio, ricercatori presso il Dipartimento di Matematica “R. Caccioppoli” si sono resi disponibili per chiarimenti e hanno vigilato affinchè la prova si svolgesse in piena serenità e al contempo in assoluta serietà.
Alle ore 12.45 anche l’ultimo dei concorrenti ha consegnato le “sudate carte” e i docenti che hanno assistito alla prova, insieme ad altri colleghi del dipartimento di Matematica e Applicazioni, hanno proceduto alla correzione.
Dopo una breve pausa pranzo tutti nell’ aula magna dell’Istituto Mercalli per l’esposizione delle soluzioni dei problemi proposti, grazie alla quale sono caduti i dubbi e le perplessità dei concorrenti.

Subito dopo, il prof. Salvatore Rao, presidente della Sezione Napoletana della Mathesis, ha tenuto un’interessante lezione sul triangolo rettangolo e sui numeri naturali.
Finalmente la proclamazione dei vincitori: al primo classificato, Barakat Youness del Liceo scientifico Caccioppoli di Napoli è stato attribuito il premio di 800 euro, al secondo e al terzo classificato ex equo , Correale Lorenzo del Liceo Mercalli di Napoli e Micallo Tommaso del liceo Vittorini di Napoli è stato assegnato un premio consistente in 400 euro tra gli applausi del numeroso pubblico presente.

Graditissima la presenza del dott. Luigi Romano l’ex preside del Liceo Mercalli e ispiratore dell’iniziativa che la dott. Peluso ha portato avanti con grande entusiasmo e partecipazione in questo primo anno di presidenza del Mercalli.

 OSSERVATORIO ADOLESCENTI

Ultime notizie
Notizie correate