CONDIVIDI

Il locale di Poggiomarino alterna concerti jazz a presentazione di libri. Ultima campagna: il drink gratis per il conducente dell’auto, a patto che sia analcolico. Pronta anche la promozione per anziani.

La buona musica (spesso ottima), l’ambiente giusto e ora anche i messaggi “sani”. Come, ad esempio, quello che invita a bere responsabilmente, a non esagerare quando si ha a che fare con l’alcool. Al caffè letterario Suerte, in piazza Marconi a Poggiomarino, le idee non mancano. Non è un bar come gli altri: è un luogo di ritrovo e punta ad essere un punto di riferimento per chi ama il jazz. Diverse le iniziative. In occasione della giornata mondiale del libro, studiosi ed esperti hanno presentato la Bibbia, il libro dei libri: un testo impegnativo la cui presentazione, però, ha attirato moltissime persone. Per la giornata internazionale del Jazz quelli di Suerte hanno ottenuto il patrocinio dell’Unesco e ospitato musicisti di altissimo livello.

L’ultima trovata, invece, è tutta “sociale”: una campagna a favore del bere “sostenibile”. Ogni tre drink alcolici, infatti, Suerte ne offre uno analcolico al conducente dell’automobile. Un modo per far risparmiare i giovani ma soprattutto per invogliarli a stare attenti, a moderare il consumo di alcool, a divertirsi senza correre pericoli. Peraltro, la campagna sarà presentata venerdì 10, alle 19, presso il Suerte, dal maresciallo dei carabinieri di Poggiomarino Andrea Manzi, dalla comandante della polizia municipale Rita Bonagura, dall’assessore alla viabilità Antonio Boccia, dal dottor Marcello Nappo, medico nutrizionista e da Anna Di Sandro, fiduciaria per la Campania di Aibes (associazione italiana barman e sostenitori). Non solo, il Suerte ha pensato a campagne promozionali anche per gli anziani: per gli ultra 70enni pronto un abbonamento per dieci caffè a cinque euro.