APERITIVO E ARTE AL CASTEL SANT”ELMO

0
311

Si terrà oggi 2 ottobre a partire dalle 18.00 l”apertura del progetto Life-Cycle, con esposizione di opere di 39 talenti campani. Il tema su cui gli artisti si confrontano è il riciclo.

L’ “Aperitivo a Castel S’Elmo”, apre l’evento Life Cycle,. Il tema su cui i 39 artisti sono chiamati a confrontarsi è la visione della riduzione, del riutilizzo, del riparare, del riciclare, del rallentare e contrastare processi che hanno impatti negativi sul territorio. Uno dei temi di maggiore attualità nella città. È un problema che richiama alla mente immagini che fanno male, specialmente quando la città nella quale si è nati e nella quale si è deciso fermamente di affondare le proprie radici, ribadendo il proprio diritto di risiedervi, è invece rinomata per la sola criminalità, la cattiva gestione, il degrado.

L’immagine di una città sommersa dall’immondizia fa il giro del mondo. In Europa si parla di produzione di bio metano dagli scarti dei rifiuti per alimentare il riscaldamento di appartamenti ed i motori delle automobili, a Napoli il problema dei rifiuti sembra diventare irrisolvibile. L’Artista, attraverso il suo lavoro, diventa una voce della Città. Life Cycle è il progetto sociale promosso dall’associazione Cisl Giovani Napoli in collaborazione con Like a Peach.

Gli artisti in mostra: Marialaura Abate, Valerio Acampora, Leonardo Allocca, David Ambrosio, Giovanna D’Amico, Marco Delle Donne, Lucio Ddt, Mikly Art, Raif Art, Giuseppe Barbato, Maria Teresa Cavaliere, Cristina Cianci, Stefano Ciotola, Daria De Angelis, Dario & Panico, Gianroberto Iorio, Antonella Iovino, Centro Stile Lacertae, Francesca Lavorgna, Nadia Luongo, Luigi Ruggiero Malagnini, Luca Massa, Angelo Montefusco, Daniela Mauro, Rosanna Monacella, Francesco Napolitano, Cesare Panaccione, Luca perisiano, Antonio Picardi, Maria Russo, Giacomo Savio, Adele Sommella, Danilo Spiteri, Dario Toledo, Giovanni Tuoro, Trapanig, Paolino Vecchione, Paolo Vecchione, Veronica Vecchione.