“#12papà. Calendario della paternità”, a Somma Vesuviana si presenta il libro di Giovanni Salzano

0
511
“#12papà. Calendario della paternità”, a Somma Vesuviana si presenta il libro di Giovanni Salzano

Somma Vesuviana. Riceviamo e pubblichiamo:

Si terrà sabato, 25 novembre dalle ore 10:30, nella suggestiva cornice della Sala del Cenacolo, presso la Chiesa Santa Maria del Pozzo di Somma Vesuviana (Napoli), la presentazione del libro del giornalista e social media manager, Giovanni Salzano, dal titolo“#12papà. Calendario della paternità” (Ultra edizioni – pp. 207 – 15,90 euro – Collana BarPapà).

«La violenza sulle donne ha senza dubbio una matrice culturale. Questo è un libro leggero che, però, racconta un gender gap che è molto lontano dall’essere superato. Le donne da sempre sono considerate prima di tutto mamme e casalinghe e, se un uomo cambia il pannolino, allora è un mammo. Certe cose possono farle solo le donne. Ecco il retaggio culturale che porta dentro la matrice maschilista che è, spesso, alla base di discriminazione e violenza». Così l’autore Salzano ha annunciato la nuova presentazione del suo libro, in occasione del 25 novembre, ovvero la Giornata internazionale contro la violenza di genere.

L’evento, in collaborazione con il quotidiano “IlMediano”, è a ingresso libero e nasce dalla fusione de “Le vie del gusto” e di “Officina Libri”, progetti culturali ideati dalla suddetta testata giornalistica, allo scopo di promuovere l’arte, la letteratura e l’enogastronomia sul territorio con degli appuntamenti itineranti. In particoolare, l’incontro del 25 novembre presso la Chiesa Santa Maria del Pozzo di Somma Vesuviana, sarà anche l’occasione per presentare la nuova stagione di eventi legati alle “Le vie del gusto”, i quali si svolgeranno sia attraverso la classica formula che con nuove tipologie di incontri tutti da scoprire legati più strettamente alle attività de “IlMediano” e “Officina Libri”.

Il libro di Giovanni Salzano“#12papà. Calendario della paternità” racconta in chiave ironica i nuovi modi di vivere la genitorialità in epoca contemporanea, andando a sfatare antichi miti legati alla figura paterna attraverso immagini comiche e toccanti al tempo stesso.

Il dibattito moderato dalla giornalista e scrittrice, Sonia Sodano, vedrà al tavolo dei relatori, oltre all’autore Giovanni Salzano: il Prof. Carmine Cimmino, storico, ideatore e fondatore (insieme a Carmela D’Avino, direttore di IlMediano.it,) de “Le vie del gusto”; la Dott.ssa Tania Sabatino, sociologa e giornalista.

A margine della presentazione, sarà offerto agli ospiti presenti un buffet di degustazione a cura dell’Azienda vinicola “Selvanova” e del Bar e pasticceria “Passion Coffee”.

ll libro – Da “sono tutte belle le mamme del mondo” a “ogni scarrafone è bell’a mamma soja”, sono innumerevoli i proverbi e i modi di dire sulla mamma. Ora provate, così su due piedi, a citare un detto che riguardi il papà. Trovato? 3-2-1: tempo scaduto. Se anche voi, come tutti, state sgranando gli occhi e non vi viene in mente nulla, allora dovete leggere #12papà.

Questo libro è la rivincita di tutti i papà costretti al triste appellativo di “mammo” solo perché sanno come preparare una poppata, come se fosse così complicato riempire il biberon di latte e metterlo nel microonde per sessanta secondi. È il riscatto dei padri che per cambiare la bambina in un centro commerciale sono costretti a far evacuare il bagno delle donne, visto che sì, nel 2021 il fasciatoio si trova ancora solo lì. Per tutti loro, e anche per chiunque senta quanto sia ridicolo e anacronistico questo modello, ecco un manifesto-calendario della paternità: dodici mesi di genitorialità raccontate da un papà.

Uno normale, di quelli che si nascondono in bagno per sfuggire ai figli indemoniati e che arrivano in ufficio tutti maltrattati dopo una notte insonne, passata fra ninne nanne, colichette e pianti disperati. Un libro per genitori in cerca di solidarietà, per i papà con la pancia e per quelli con l’addominale scolpito, per le mamme che ogni volta che i bambini li veste il padre sembra il giorno di Carnevale e per chi ancora non ha figli e ha bisogno di informazioni dettagliate e precise sulla vera vita dei genitori. Perché sappiatelo: quella del Mulino Bianco è una fake news!

L’autore – Classe ’81, napoletano di provincia, giornalista pubblicista laureato in Economia, si occupa da anni di comunicazione sociale. Da grande voleva fare il tronista, poi gli è cresciuta la panza. Scrive per Napoliclick e collabora con #3DMagazine. Ha un’insana passione per le patatine fritte e gli hashtag (su Twitter è Zio Giovanni). Papà di Gennaro e Nina, zio di Antonio ed Emilia, sa di essere al posto giusto solo quando sta con loro. Per il resto è un pesce fuor d’acqua.