Home Cronaca “Un’altra stesa a Brusciano”. Ma i carabinieri non trovano riscontri

“Un’altra stesa a Brusciano”. Ma i carabinieri non trovano riscontri

271
0
CONDIVIDI

“Ancora spari”, questa la voce che si rincorreva nel pomeriggio di ieri a Brusciano. Se fosse vera, si tratterebbe della quinta “stesa” in dieci giorni. I carabinieri, però, non hanno trovato riscontri.

Nessuna segnalazione è arrivata al 112. Ma ieri qualcuno riferiva di aver sentito altre pistolettate nel rione 219. Erano all’incirca le 18. Sul posto sono accorsi i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna per i rilievi. I militari, con i colleghi della Rilievi intervenuti con due furgoni, hanno setacciato tutta la zona alla ricerca di elementi che potessero provare l’esplosione di colpi d’arma da fuoco. Sono rimasti per ore al lavoro ma non hanno trovato tracce della presunta sparatoria. Due sono le ipotesi: possibile che si sia trattato di spari in aria con un tipo di arma che non espelle bossoli o che nessuno abbia fatto fuoco. Qualche testimone riferisce di aver sentito l’esplosione di almeno tre colpi. Una “stesa” si era verificata solo 24 ore prima, nella notte tra venerdì e sabato. In quel caso, accertata dai carabinieri: lungo tutto il tragitto percorso dai pistoleri erano stati rinvenuti diversi bossoli, e dei fori erano stati rilevati nelle saracinesche abbassate del bar L’Incontro, su via Camillo Cucca, e in una Fiat Panda in sosta in via Semmola.