Home Generali Somma Vesuviana, ecco la commissione che riformerà lo Statuto comunale

Somma Vesuviana, ecco la commissione che riformerà lo Statuto comunale

160
0
CONDIVIDI

Nella seduta di consiglio comunale di ieri, lunedì 9 luglio, è stata votata la commissione speciale per la riforma dello Statuto comunale: due i componenti della minoranza, tre appartenenti alla maggioranza.

Ora toccherà al presidente Giuseppe Sommese convocare la prima seduta della commissione speciale, da quel momento decorreranno i novanta giorni nei quali rimarrà in carica. I consiglieri che ne fanno parte non percepiranno alcun gettone di presenza.

La maggioranza ha indicato i consiglieri Peppe Nocerino, Rubina Allocca e Andrea Scala, la minoranza i consiglieri Lucia Di Pilato e Antonio Granato. Saranno loro a provvedere alle modifiche statutarie che arriveranno poi in assise. Un compito importante giacché lo Statuto – come da testo unico degli enti locali – stabilisce tra l’altro le norme dell’organizzazione dell’ente, specifica le forme di garanzia e di partecipazione delle minoranza, le forme di collaborazione tra comuni e province, quelle di partecipazione popolare e dell’accesso dei cittadini agli atti, come molto altro.

Una volta arrivato in aula, lo Statuto modificato avrà bisogno – per l’approvazione – del voto favorevole dei due terzi dei consiglieri ed entrerà in vigore – ferma la pubblicazione nel bollettino ufficiale della Regione e all’Albo Pretorio del Comune – dopo trenta giorni.