Home Comunicati Stampa Sant’Anastasia, sicurezza e videosorveglianza: ok a progetto per implementamento posti di blocco

Sant’Anastasia, sicurezza e videosorveglianza: ok a progetto per implementamento posti di blocco

13
0
CONDIVIDI

Pronto il progetto per la sicurezza del territorio e della cittadinanza. Il delegato del sindaco, Vito De Lucia, ha incontrato la P.M. per un primo punto della situazione inerente la videosorveglianza ed il suo potenziamento ed ha già incontrato la Polizia di Stato al fine di illustrare la programmazione dell’Ente e la propria proposta di implementazione del controllo del territorio, anche attraverso il pattugliamento nelle ore più critiche e notturne, posti di blocco nonché l’aumento del numero delle telecamere, da installare in punti predeterminati del paese.
L’operatività dell’esperto Vito De Lucia ha iniziato a dare i suoi frutti con la maggiore presenza della P.M. nelle piazze più frequentate e con la personale presa visione del complesso sistema di videosorveglianza, che attualmente è risultato obsoleto e malfunzionante. Da qui è scaturita una progettualità che a breve sarà sottoposta al Sindaco ed una volta approvata tutto il sistema della videosorveglianza sarà riqualificato e potenziato.
“Ho trovato una realtà lavorativa che può essere migliorata con i dovuti accorgimenti, mentre per la videosorveglianza occorre ripristinare il vecchio sistema, adeguandolo alle nuove tecnologie ed ho in animo di installare uno monitor sia alla Caserma dei Carabinieri, sia al Commissariato della P.S. di Ponticelli, per cercare di realizzare una collaborazione con le Forze di polizia, che è in linea con l’accordo sottoscritto dall’Ente in prefettura. Mi sono incontrato con il responsabile della P.S. – dice Vito De Lucia – il quale ha assicurato una presenza di due pattuglie, per effettuare dei posti di blocco ed un controllo assiduo nelle ore critiche e notturne. E’ un primo passo, ma importante, perché i cittadini ed i giovani possano sentire la prossimità delle Forze dell’Ordine e la vicinanza dell’Amministrazione alla vita della Comunità. Nei prossimi giorni incontreremo, insieme al Sindaco, il Comandante dei CC. di Castello di Cisterna per un aggiornamento sulla nostra progettualità e per chiedere una maggiore presenza in paese, in particolar modo nelle ore critiche e notturne”.
“L’obiettivo dell’Amministrazione è quello di avere un paese più sicuro e più tranquillo; ce la stiamo mettendo tutta, abbiamo potenziato la presenza della P.M. su tutto il territorio nei week end, abbiamo firmato il patto sicurezza con la prefettura, abbiamo incaricato Vito De Lucia quale esperto di lunga militanza per la sicurezza e sorveglianza e – afferma il sindaco Lello Abete – credo che questo già sta dando i suoi frutti anche con la presenza per le strade cittadine delle Forze dell’ordine. E’ questo un risultato che l’Amministrazione sta portando a casa, garantendo una sicurezza a largo raggio, per i genitori che possono avvertire minori preoccupazioni verso i loro figli che frequentano i locali in paese, per gli anziani, i bambini, le scuole. C’è tanto da lavorare ancora, terremo alta l’attenzione su questo settore, noi facciamo la nostra parte ma è importante anche la collaborazione dei cittadini, che, devo dire, spesso non manca. Un paese cresce anche in questo modo, ed io dico sempre che insieme si può”.