Home Politica Comunali, a Brusciano sarà ballottaggio tra Esposito e Montanile

Comunali, a Brusciano sarà ballottaggio tra Esposito e Montanile

202
0
CONDIVIDI

Bisognerà attendere il 24 giugno per conoscere il nuovo sindaco di Brusciano. Vanno al ballottaggio Esposito e Montanile.

Era nell’aria. In molti si aspettavano che il primo turno delle elezioni comunali del 2018 non fosse sufficiente a decretare il nuovo sindaco di Brusciano. E si immaginava che la sfida fosse tra il giudice (in pensione) Carminantonio Esposito e l’avvocato Giuseppe Montanile. Così è stato.

Le urne hanno consegnato il 45,60% dei consensi (4.550 voti) a Montanile e il 34,95% (3.488 voti) a Esposito, entrambi sostenuti da sette liste civiche. Si andrà quindi al ballottaggio il prossimo 24 giugno. Queste le preferenze espresse per gli altri tre candidati a sindaco di questa tornata elettorale: 9,73% (971 voti) per il dem Antonio Castaldo, 7,50% (749 voti) per Liana Rollino del M5s e il 2,20% (220 voti) per Gaetano Allocca.

A recarsi alle urne è stato Il 75% dei votanti, rispetto all’82% delle ultime elezioni amministrative. La lista civica che ha ottenuto il maggior numero di voti è ‘Nuovi Orizzonti’, parte della coalizione che ha sostenuto Montanile, seguita dalla lista civica ‘Rinascimento bruscianese’ della coalizione che ha supportato Esposito. Tutti i risultati, per sezione preferenze, sono consultabili sul sito internet del Comune di Brusciano (http://www.comune.brusciano.na.it/)

Determinanti per eleggere il nuovo sindaco saranno gli apparentamenti e le indicazioni di voto. Un peso importante avranno le preferenze che esprimeranno gli elettori di Antonio Castaldo